MADE IN SICILY, quando la creatività muove l’economia

post
Di industria01 il 6 giugno in Blog

Al Monastero dei Benedettini di Catania “un’operazione culturale” promossa da Isola Bella Gioielli.

La chiamano Industria Culturale e Creativa e, secondo importanti studi, rappresenta uno dei più potenti antidoti alla recessione.

Quante e quali opportunità in termini di business e occupazione può offrire l’industria creativa?

Il settore negli anni di crisi ha dimostrato una resilienza particolare e un’importante capacità di stimolare la crescita rispetto agli altri comparti.

Se in Italia il Nord ha già intrapreso questo cammino, il Sud non sembra ancora capace di sfruttare appieno questa opportunità. Su queste basi poggia l’azione di Isola Bella Gioielli, azienda a capitale interamente siciliano, che ha fatto del lavoro di artigiani orafi uno strumento di valorizzazione dell’Isola nel mondo.

Di questo si parlerà il prossimo venerdì 9 Giugno, alle 17.30, al Chiostro di Ponente al Monastero dei Benedettini di Catania, in piazza Dante.

“Un’operazione culturale” che intende mettere insieme esperienze e saperi locali, professionisti della creatività Made in Sicily per dare avvio a un nuovo motore per lo sviluppo economico.

Un networking workshop sostenuto dall’Università degli Studi di Catania, che vedrà gli interventi di alcune delle più rappresentative aziende siciliane e numerosi imprenditori e maestri artigiani, come Andrea Branciforti, i Fratelli Napoli, Loredana Roccasalva, Enzo Di Stefano, Seby Di Mauro. Ci saremo anche noi con Sarah Bersani e Bice Guastella per parlare di CityMap e dei nuovi progetti in programma. La chiusura dei lavori è affidata al presidente dell’Ars, Giovanni Ardizzone.

Made in Sicily a Catania, workshop di creatività, cultura e economia

 

Industria01 - Agenzia di Comunicazione e Pubblicità a Catania

Archivio

Categorie

Articoli recenti

Tags